Dolci al cucchiaio, Dolci senza cottura, Ricette dolci per celiaci

Semifreddo al caffè e gocce di cioccolato

C’erano una volta, in una dispensa lontana lontana, una vecchia lattina di latte condensato, un mezzo barattolo di caffè solubile e un sacchettino aperto di gocce di cioccolato. Si lamentavano che nessuno si curava di loro, soprattutto ora che erano anziani; si lamentavano di essere stati precocemente messi da parte e dimenticati, come se impicciassero e occupassero spazio inutilmente. Ai loro lamenti si aggiungeva dal frigorifero un brick di panna che implorava di non finire, ormai vecchia ed inacidita, giù per lo scarico.

C’erano una volta …. ora non ci sono più! No, non li ho eliminati con l’eutanasia, li ho semplicemente trasformati in uno strepitoso semifreddo al caffè e gocce di cioccolato tanto buono quanto semplice da fare. E loro mi hanno ringraziato ad ogni fetta!

Ingredienti:

1 lattina di latte condensato zuccherato da 397 gr

1/2 lt di panna da montare

4 gr di gelatina in fogli (2 fogli)

4-5 cucchiaini di caffè solubile

6-8 cucchiai di gocce di cioccolato

Procedimento:

Mettere in ammollo la gelatina in acqua fredda.

Portare ad ebollizione circa 1/2 bicchiere di panna, togliere dal fuoco e sciogliervi il caffè solubile: la quantità dipende dal grado di dolcezza che si desidera, tenendo presente che il latte condensato è molto dolce.

Strizzare la gelatina e scioglierla nella panna col caffè, mescolando accuratamente con una piccola frusta a mano.

Aggiungere il latte condensato, amalgamandolo bene.

Mentre il composto si raffredda, montare il resto della panna, quindi amalgamarla delicatamente, con movimenti dal basso all’alto per non smontarla, servendosi di una frusta a mano.

        

Inumidire uno stampo rettangolare di silicone, oppure foderare di pellicola uno stampo di metallo.

Versare uno strato da 3 cm di crema e distribuirvi sopra le gocce di cioccolato.

Continuare ad alternare la crema con il cioccolato fino ad esaurimento, finendo con uno strato di crema.

Surgelare il semifreddo con Fresco con la funzione “surgelamento” per 1 ora e mezza, quindi coprirlo con pellicola e conservarlo in freezer.

Toglierlo dal freezer 20 minuti prima di servirlo. Decorarlo a piacere e servirlo.

Inutile dire che l’abbinamento caffè-panna-cioccolato è sempre divino.

IMG_20160214_154914 (Small)

Mentre lo stavo preparando, mio padre, classe 1934, si ricordava di quando, boy scout, la mattina facevano colazione col latte condensato che arrivava dall’America con gli aiuti del piano Marshall del dopo guerra. E mi ha detto che invecchiando migliora perché prende un sapore caramellato. Beh, devo dire che è assolutamente vero! Da tenere presente che in quegli anni non esistevano le date di scadenza o quelle di produzione, quindi i prodotti in lattina venivano tranquillamente consumati anche a distanza di molti anni senza problemi.

Buon appetito!

Ornella Angela