Dolci farciti

Torta arcobaleno

La torta arcobaleno, o rainbow layer cake in inglese, è molto scenografica, ma quello che non mi ha mai convinto nelle classiche ricette anglosassoni è l’uso massiccio dei coloranti. Perciò ne ho elaborato una mia versione personale, diminuendo drasticamente la quantità dei coloranti e sostituendoli con gli sciroppi di frutta. Oltretutto in questo modo si ottengono anche sapori diversi, non solo colori, Va da sé che gli sciroppi devono essere di buona qualità, altrimenti i coloranti li ritroveremo comunque dentro.
Ingredienti per 2 basi:
3 uova, separate
150 gr di zucchero, diviso in due
100 gr di olio di semi leggero
1 limone: la buccia grattugiata
200 gr di farina
50 gr di frumina (amido di frumento)
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
3-4 cucchiai di sciroppo di: menta, arancia, fragola, mirtillo
ev. coloranti in polvere
Procedimento:
Montare a neve gli albumi aggiungendo gradatamente metà dello zucchero.
Montare a spuma i tuorli con il rimanente zucchero e la buccia di limone.
Aggiungere a filo l’olio, continuando a montare.
Usando una frusta a mano con movimenti dal basso all’alto, amalgamare gli albumi alternandoli con le farine , il lievito ed il sale miscelati fra loro e setacciati.
Dividere l’impasto in due parti e ad ognuna aggiungere uno sciroppo diverso, il tanto che basta per ottenere  la giusta consistenza del composto. Se il colore non dovesse risultare sufficientemente carico, aggiungere un pizzico di colorante in polvere della stessa tonalità dello sciroppo.
Travasare gli impasti in due stampi da 20 cm di diametro ben imburrati ed infarinati.
Cuocere in forno caldo a 180° C per 40 minuti.
Raffreddare le basi e livellarle se necessario.
Preparare un’altra dose e procedere allo stesso modo con altri due sciroppi.
Ingredienti e procedimento per la bagna:
Per una bagna alcoolica miscelare sciroppo e vodka, in proporzione di 3:1.
Per una bagna analcolica miscelare sciroppo e latte, in proporzione 2:2.
Ogni base va bagnata con lo stesso sciroppo usato per la preparazione.
Mettere gli ingredienti nell’apposita bottiglia e bagnare uniformemente le basi.

Ingredienti per la crema:
50 gr di maizena
50 gr di zucchero
1 pizzico di sale
500 ml di latte
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
200 ml di panna fresca
Procedimento:
Miscelare la maizena, lo zucchero e il sale.
Stemperare con il latte a filo, mescolando con una frusta a mano.
Aggiungere la vaniglia.
Fare addensare sul fuoco basso, mescolando accuratamente, oppure in microonde a 750 W per 3-4 minuti.
Raffreddare la crema in Fresco o in un bagnomaria ghiacciato.
Aggiungervi la panna montata.
Composizione della torta:
Dato che la torta finita sarà alta, è necessario munirsi di due anelli regolabili, uniti fra loro con nastro adesivo.
Inserire la prima base, già bagnata, e ricoprirla con 1/4 della crema.
Procedere allo stesso modo con le altre basi, alternando i colori a piacere.
Mettere la torta in frigorifero per alcune ore a compattare, meglio prepararla il giorno prima e lasciarla in frigorifero tutta la notte. In questo modo anche i sapori avranno il tempo di amalgamarsi, e la torta ne guadagnerà in gusto.
Ricoprirla con panna montata: se si usa quella vaccina è meglio aggiungere lo stabilizzatore apposito per panna, altrimenti non avrà tenuta; invece la panna vegetale non ha problemi di tenuta, e per le coperture è preferibile.
Decorazione con isomalto:
L’isomalto è uno zucchero particolare che si compra nei negozi specializzati; è facilissimo da usare.
Sciogliere 2-3 cucchiaini di isomalto in un pentolino a fiamma bassa e aggiungere una punta di stuzzicadenti di colorante in gel, mescolando bene. 
Versare l’isomalto caldo in uno stampo di silicone da forno in uno spessore di 2-3 mm, e lasciare raffreddare.
Manipolandoli con i guanti di silicone, per non lasciare impronte, togliere i dischetti dallo stampo e posizionarli sulla torta fredda.
Una volta tagliata la torta, lo spettacolo si presenta davanti agli occhi sgranati dei bambini, e si innalza il coro degli “ooooooooh”. 
Buon appetito|
Ornella Angela